Interior, News

Vivere Greenery, la natura in casa

Nel 2017 l’azienda Pantone dichiarava colore dell’anno il verde, precisamente il verde chiaro con una nota acidula di giallo. L’hanno chiamato Greenery e rievoca le infinite sfumature di verde che la natura mette a disposizione con chiome verdeggianti e distese di prati.

Il Greenery incarna il bisogno di respirare aria pura e ri-ossigenarsi per attingere dal colore positività e beneficio.

Schiacciati dalla vita metropolitana abbiamo un disperato bisogno di immergerci nelle silenziose bellezze fisiche della natura e nella sua armonia. La tonalità Greenery entra a far parte della nostra vita quotidiana attraverso scelte di decorazione e design. Non è un modo di essere ma un approccio alla vita.

Treca

Il Greenery trasmette un senso di ottimismo, aumenta le prestazioni lavorative, rilassa e svuota la mente da situazioni stressanti. La casa apre la porta a piante rigogliose che trasformano gli spazi domestici in vere e proprie foreste. Il contatto con la natura, ormai è scientificamente provato, ci rende più felici e sereni e aiuta a staccare la mente da pressioni e tensioni.

Arredi e complementi si vestono di foglie. I rivestimenti “vivono” un ciclo linfatico indotto digitalmente attraverso la stampa di fiori, alberi e foglie.

Il mondo del design ha abbracciato questa nuova concezione di vita e ha stravolto la filosofia dell’abitare. Le grandi vetrate sostituiscono i muri per un dialogo diretto con la natura. Nascono progetti entusiasmanti in cui foreste incontaminate si fondono con l’edificio come nel caso di Casa 25 Verde a Torino e Bosco Verticale a Milano.

La natura è entrata nella mente dei designer e nelle mani dei brand che mettono in scena la più energica richiesta d’aiuto poiché tutto questo può essere tradotto anche come la paura di perdere qualcosa di molto prezioso.

L’effetto Greenery ha dato vita in questi due anni a diverse evoluzioni: il Botanic Style, il Jungle Style e il Tropical Style.

Botanic style

Ortofiorito

Piante e fiori sono i protagonisti indiscussi dello stile botanico. Nascono piccoli orti aromatici fra gli arredi di casa e gli angoli poco sfruttati diventato spazi verdi con piante di cui prendersi cura e che ricambiano con aria ed energia pura. Le piante innalzano positivamente la salute di chi vive in un ambiente greenery.

Salvatori

E allora cosa aspettate? Comprate qualche vaso, meglio se in plastica realizzata con materiali riciclati come quelli di Elho. I prodotti Elho coniugano funzionalità, design ed ecologia.

Scegliete un vivaio e fatevi consigliare da un professionista che vi indicherà la pianta giusta per il vostro spazio affinché cresca rigogliosa e in salute.

Jungle style

Lo stile jungle detto anche urban jungle prende ispirazione dal lato più selvaggio della natura trasformando gli interni di casa in vere e proprie giungle. Gli spazi in stile jungle sono un ottimo luogo in cui rilassarsi per dimenticare la lunga giornata trascorsa fra impegni e grigiore cittadino.

41zero42

Questo stile non risparmia nessun tipo di materiale coinvolgendo con carattere tessuti, legno, rivestimenti, ceramiche, carta da parati e anche il grès porcellanato. In questa foto l’azienda 41zero42 con l’ausilio del digitale ha riprodotto in trasparenza l’effetto di una giungla attraverso le foglie di una felce esotica.

Il mio consiglio è questo: scegliete uno spazio mediamente grande, 2 metri per 2 metri è sufficiente, e sbizzarritevi scegliendo forme, colori e animali.

Tropical style

Officinarkitettura e Technova

Lo stile tropicale riproduce paesaggi caraibici in cui fanno capolino fra le enormi foglie anche fenicotteri e tucani.

Questo porta allo stile tropicale una serie infinita di colori che spaziano dal giallo al rosso, dal rosa al fucsia, attraversando anche i blu e i celesti. Il becco arancione di un tucano vi permetterà di introdurre complementi d’arredo come un vaso, una sedia o un pouf dello stesso colore.

Potete dare sfogo alla fantasia ma senza esagerare con le proporzioni, in questo modo sarà più semplice dopo qualche anno effettuare un relooking.

E voi? Che stile preferite? Vi piacerebbe avere in casa una poltrona tropical oppure una parete in perfetto stile jungle? Vi aspetto sul blog! Progettiamo insieme il vostro spazio verde di puro relax. 


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri come vengono trattati i tuoi dati