Eventi, News

Green Pea | Torino si veste di verde

Torino questa settimana ha inaugurato Green Pea.

Centoventimq è entrata fra i primi dieci clienti con tanto di applauso da parte di tutti coloro che in questi mesi di gestazione hanno lavorato a questo progetto. Green Pea è un luogo in cui si trovano prodotti e servizi che nascono dal concetto di sostenibilità e la necessità di adottare comportamenti sempre più responsabili nei confronti del Pianeta.

Per questi motivi al centro del progetto c’è la vendita di prodotti consumati in un tempo più lungo e che a loro fine vita possono essere facilmente riciclati. All’interno di Green Pea non ci sono aziende eco-friendly da sempre ma anche brand che grazie a progetti come questo si stanno avvicinando ad una produzione sempre più green.

L’edificio

L’edificio si presenta come un grosso trapezio in acciaio e vetro cadenzato a tutta altezza da assi di legno di recupero. Spicca in alto la prima piscina a sbalzo su Torino che si affaccia sulle meravigliose montagne che circondano la città. Un effetto scenico che prelude un ultimo piano ricco di natura e fascino.

Ogni ingresso al piano ha un pavimento in piastrelle luminose che con il nostro calpestio genera energia che puoi controllare attraverso i monitor. La pavimentazione è interamente realizzata in legno proveniente da alberi abbattuti durante la tempesta Vaia che nel 2018 aveva interessato molte zone del nord Italia.

Green Pea sono 15.000 metri quadrati di edificio dedicato all’ecosostenibilità in cui gli impianti sono alimentati da energie rinnovabili e dove ogni particolare è studiato per avere il minor impatto possibile nell’ambiente.

Dare nuova vita a materiali che apparentemente non ne hanno più è segno di responsabilità e acquistare un prodotto può diventare parte del cambiamento che ognuno di noi può mettere in atto.

Green Pea P.0 | Life

Al piano terra si parla di ambiente, cambiamento climatico e riscaldamento globale. È un’area dedicata alle nuove tecnologie e innovazioni dedicate al rispetto dell’ambiente con ampi stimoli per ottenere uno spunto riflessivo su come avviare il nostro comportamento ad una vita sempre più green.

Qui troviamo servizi per l’energia rinnovabile, automobili elettriche, ibride e telefonini rigenerati. Un progetto “familiare” ed ecologico quello della lavanderia Iride che utilizza solo acqua piovana, detersivi in silicone liquido ricavato dalla sabbia e l’unico lavaggio a secco non nocivo e non tossico.

Green Pea P.1 |  HOME

È il piano dedicato alla casa e al design in cui brand di altissimo livello espongono i loro prodotti scelti attraverso 7 criteri di sostenibilità. Ci sono cucine che hanno piani realizzati con materiali di recupero come ghiaia o pula, uno scarto dei cereali. È uno spazio aperto ai professionisti che possono usufruire dello showroom e di una fornita “materioteca” per accompagnare il cliente nella progettazione del suo abitare.

È lo spazio a cui ho dedicato più tempo e in cui mi sono divertita a fotografare sedie , cucine, poltrone, illuminazione e design in generale. L’emissione di formaldeide è ridotta ai minimi termini, il legno e gestito in equilibrio tra taglio e piantumazione, il vetro ecosostenibile per eccellenza, viene lavorato attraverso processi che gli permettono una vita green per sempre.

Ecco di seguito gli spazi di design che mi sono piaciuti di più.

Green Pea P.2 | FASHION

Puoi vestirti di una nuova consapevolezza attraverso la scelta di capi duraturi e rispettosi dell’ambiente. Da Green Pea ogni appendino ha abbandonato la plastica per dare spazio a materiali come legno, cuoio, metallo.

Un uovo di metallo ti accoglie per creare il tuo avatar scansionando il corpo e ricavando le misure con le quali puoi farti confezionare un vestito…in qualsiasi parte del mondo.

Green Pea P.3 | BEAUTY

Il terzo piano è dedicato alla cura del corpo e della mente attraverso la vendita di cosmetici made-to-measure prodotti solo dopo un passaggio nel laboratorio dedicato allo studio della pelle e del pH caratteristico di ognuno di noi. Anche leggere è una bella forma d’arte e per questo sul piano troviamo anche una libreria tematica dedicata ai vari aspetti della sostenibilità con libri per ogni fascia d’età.

Green Pea | P.4 OTIUM

Affascinante, verde e rilassante, l’ultimo piano è dedicato all’ozio creativo e a tutti coloro che hanno bisogno di rigenerarsi attraverso una struttura che offre la prima piscina a sbalzo su Torino nella quale immergersi sia con il caldo che con il freddo.

 Idromassaggio, zona wellness, spa, lounge bar e tutto quello che serve per rigenerarsi e trascorrere del tempo libero a rilassarsi. Il club è pensato per 2000 soci ma è aperto a tutti su prenotazione.

…l’emozione…

Volete sapere cosa mi ha emozionato davvero? Gli affascinanti e speciali spazi indoor-outdoor, salottini immersi nel verde in cui poter sorseggiare un caffè tra amici, consumare un pranzo “al volo” o da sfruttare per qualche ora in smart working. La loro caratteristica più bella? È che si affacciano su Torino e la sua meravigliosa storia.


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri come vengono trattati i tuoi dati