Idee, Interior, News

Classic Blue | Il colore del 2020

Proclamato colore dell’anno per via della sua capacità di connessione con il mondo sia esteriore che interiore, il blu infonde calma e fiducia.

Il blu classico per me è…Giotto. Giotto e i suoi affreschi con il fondo di un blu talmente intenso che ne puoi percepire la profondità spaziale. Sì, perché Giotto aveva un problema con lo spazio e l’ha risolto con il blu! È stato il primo ad abbozzare una prospettiva intuitiva che metteva in atto “sfondando” la parete di fondo proprio con questo colore.

Creato con un minerale che si chiama lapislazzuli, era l’unico colore che si mescolava ad un materiale organico invece che all’acqua perché altrimenti sarebbe risultato troppo delicato e poco resistente.

Così prezioso e delicato un tempo è oggi il simbolo di stabilità e sicurezza. Il mondo dell’interior design si veste di classic blue aiutandoci ad amare con fiducia e passione la nostra casa.

Ho scelto 10 elementi di design in perfetto classic blue. Eccoli, sono tutti per voi!

Ron Arad nel 1988 disegna per Moroso la Big Easy, una poltrona in acciaio che nel 1991 , attraverso una reinterpretazione progettuale, dà vita alla linea di divani Soft Big Easy. Lui è Double Soft Big Easy in versione classic blue…davvero unico!

Questa è la mia personale scelta di piatti prodotti dall’azienda Vista Alegre che prevede una collezione interamente dedicata al colore dell’anno. Quanto sono rassicuranti le ali blu delle due figure innamorate? E la moltitudine di pesci…non è meravigliosa?

Il mondo della carta da parati cavalca i digitale dando vita a emozionanti mondi in cui ogni cosa può essere riprodotta. Quelle che sembrano cementine antiche in realtà è Granada di Wallpepper, un rivestimento rivoluzionario e moderno dal sapore antico.

Non esiste cosa più bella di uno sgabello colorato e dalle forme accoglienti per dare un tocco glamour ad una cucina monocolore. Babila in tessuto classic blue è lo sgabello disegnato da Odo Fioravanti per Pedrali.

Il classic blue è in perfetto stile nordico. Immenso e delicato spicca fra un grigio tortora e un rovere chiaro.

Ferruccio Laviani si ispira alle lampade degli anni Settanta quando disegna per Kartell l’abat-jour Cindy con un classico cappello conico sostenuto da una base rotonda a forma di goccia. Oggi ai colori metallici di serie si aggiunge anche il classic blue metal!

L’armadio scorrevole Alfa prodotto da Novamobili è completamente laccato in classic blue, anche gli accessori interni. Una scelta audace ma estremamente gratificante…del resto chi non vorrebbe un guardaroba del proprio colore preferito?

Ikea disegna per noi un meraviglioso cucino in tendenza chabby dal motivo floreale bianco con fondo classic blue. Si chiama BLAGRAN ed è perfetto per un tocco di classe in camera da letto o un’aggiunta di colore sul divano della zona giorno.

ILOT è uno sgabello o un pouf? Può essere quello che desideriamo perché la sua forma tendenzialmente chic si contrappone alla struttura essenziale e moderna in ferro forgiato e finito con trasparente. ILOT è stato disegnato per Ligne Roset da Amaury Poudray, un giovanissimo designer classe 1985. Non lo vorreste in casa?

Dream View è un letto di Lema disegnato da Roberto Lazzeroni. La testiera dalla forma irregolare ma simmetrica è esaltata da una struttura super leggera che fa sembrare il letto quasi sospeso. Il rivestimento in classic blue gli dona un’eleganza unica.

Allora? Sono sicura che adesso anche voi come me, volete un oggetto classic blue! Vi piacerebbe usare questo colore in casa? In quale ambiente? Io presto acquisterò dei cuscini per la zona living…a piccoli passi e contenendo i costi si può avere una casa davvero alla moda!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri come vengono trattati i tuoi dati